Elia Schito

Israele e Libano e Hamas et cetera

In Assuntina Morresi, Giornalisti, Il Foglio, Islam, Isralele, Libano, Pacifismo, Storia on August 26, 2006 at 7:01 pm

Ripassiamo un po’ di storia:

Il 29 novembre 1947 l’ONU […] con la risoluzione 181 decide la creazione di DUE stati indipendenti, uno arabo (Palestina) e l’altro ebraico (Israele), con Gerusalemme sotto controllo internazionale per 10 anni. (La zona destinata allo stato ebraico era molto inferiore a quella occupata attualmente da Israele, poi capiremo come si è ingrandita). NON E’ MAI ESISTITO UNO STATO PALESTINESE: quelle terre erano sotto mandato britannico, facevano parte di un grande protettorato britannico, nel quale nel 1946 gli inglesi avevano creato lo stato indipendente della Transgiordania (attuale Giordania). Nel 1947, poi, avevano delegato l’ONU per la soluzione del restante territorio.
Gli ebrei hanno accettato la risoluzione ONU, ma gli arabi no, ed HANNO RIFIUTATO DI ISTITUIRE UNO STATO PALESTINESE perchè avrebbe significato riconoscere lo stato di Israele, che non volevano, e ancora non vogliono.
E quindi uno stato palestinese, previsto contem poraneamente a quello ebraico, fin dall’inizio, nel 1947, non c’è perchè non l’hanno voluto gli arabi.

Gli ebrei che abitavano quelle terre, ci stavano in parte da sempre, e in parte perchè se le erano comprate, e gliele avevano vendute i proprietari, cioè gli arabi. Liberamente. “L’acquisto dei terreni da parte dei sionisti non fu mai ostacolato dalla riluttanza araba a vendere; l’unico vero limite fu la mancanza di denaro dei potenziali compratori. […] . L’offerta araba dei terreni eccedette sempre la domanda da parte degli ebrei.” (B. Morris, Vittime, ed. Rizzoli, pag. 145, quarta ed.).

14 maggio 1948: nasce lo stato di Israele. Dopo poche ore, il 15 maggio 1948: Siria, Transgiordania, Iraq, Egitto, Libano e Arabia Saudita attaccano lo stato di Israele. E’ la prima guerra arabo israeliana.

Israele viene attaccata poche ore dopo la sua nascita, la guerra si conclude nel gennaio 1949, con la vittoria di Israele, che vincerà anche le guerre del 1967 e del 1973, sempre iniziate dai paesi arabi circostanti (in mezzo, la campagna del Sinai del 1956). Vincendo, Israele conquista territori. Quelli che gli arabi adesso vorrebbero indietro. Come se noi italiani volessimo indietro l’Istria, insomma (che abbiamo perso perchè abbiamo perso una guerra che abbiamo iniziato noi).

NON é vero […] che il problema fra arabi ed ebrei è sorto con lo stato di Israele: nell’agosto 1929, per esempio, quando Hitler ancora non era al potere in Europa, i musulmani della Terra Santa lanciarono un appello alla jihad, alla guerra santa, contro gli ebrei, che si risolse in MASSACRI degli ebrei da parte dei musulmani nei quartieri di Gerusalemme, Safed, Tiberiade ed Hebron. Il problema? L’accesso al Muro Occidentale (il Muro del Pianto).

(Assuntina Morresi, http://www.stranau.it)

 

Aggiungiamo che: http://www.slublog.com/archives/2006/08/the_passion_of.html

  1. No scusa ma non puoi darti fuoco?

    Ma dove c’e’ scritto che comprare un terreno e installarci un nuovo Stato sopra con tanto di basi militari sia la stessa cosa?

    Quindi se io e una “cordata” di amici banchieri compriamo territori in Sardegna poi abbiamo il diritto di prenderci la Sardegna e dichiararla Stato, in barba a chi ci abitava prima?

    Ma dove c’e’ scritto che Israele puo’ conquistare territori a destra e a manca? Siamo nel Medioevo? Si fanno ancora guerre di conquista?

    E secondo te gli inglesi a chi diamine le avevano rubate quelle terre?

    E come mai per ogni Israeliano ucciso si fanno fuori decine di civili Palestinesi? Non erano metodi Nazisti?

    Perche’ quei territori vengono tenuti sotto minaccia perenne, vengono bombardati indiscriminatamente interi quartieri?

    Perche’ quando due soldati Israeliani sconfinarono in Libano e vennero arrestati Israele bombardo’ mezzo Libano? Forse che l’arresto (giusto) di due soldati vale la morte di centinaia di persone?

    Perche’ Israele detiene armi di distruzione di massa, usa le cluster bombs, ha violato 120 risoluzioni ONU ma nessuno osa criticarla?

    E perche’ se dico che Israele e’ lo Stato piu’ criminale sulla faccia della Terra dopo Cina USA e Myanmar divento automaticamente un antisemita razzista nazista?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: